25 ottobre 2016 | by La Redazione Emilia Romagna
Il Governo intervenga, non si smantelli l’ Italia

Abbiamo aperto una battaglia anche nei confronti del governo – spiega Messina -, i senatori Idv Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani hanno presentato un documento urgente per chiedere un intervento ai ministri Giuliano Poletti e Carlo Calenda proprio su Berco. Ci opponiamo con tutte le nostre energie per far sì che l’ azienda non […]

venetooAbbiamo aperto una battaglia anche nei confronti del governo – spiega Messina -, i senatori Idv Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani hanno presentato un documento urgente per chiedere un intervento ai ministri Giuliano Poletti e Carlo Calenda proprio su Berco. Ci opponiamo con tutte le nostre energie per far sì che l’ azienda non porti via tecnologia e mercato dal nostro Paese. Sappiamo che Thyssen ha come obiettivo quello di vendere, ma chiediamo quali siano i piani industriali e che vengano indicati gli investimenti sia per l’ innovazione tecnologica che per la sicurezza sul lavoro». Anche Italia dei Valori vuole essere nella squadra istituzionale che si oppone alla mobilità dei 331 dipendenti copparesi e dei 34 di Castelfranco Veneto. Uno spiraglio di luce però sembra arrivare dal sindacato che conferma la sospensione dei licenziamenti e l’ avvio di un confronto con l’ azienda.Non vorremmo che questo fosse un contentino per poi schiaffeggiare nuovamente i lavoratori – dice Messina -. Le forze politiche dovranno fare squadra e vigilare sul territorio. Perdere Berco significherebbe mettere in ginocchio comunità intere. Se Thyssen davvero vuole svendere ricavando il massimo dalla logica finanziaria togliendo di mezzo i lavoratori la politica deve impedire queste azioni».